Navigazione

Riconoscimenti

Dopo essere stata nominata marca di alimentari più amata in Germania nel 2014, anche quest'anno Alnatura trionfa nei sondaggi.

Nel sondaggio eseguito dall’istituto tedesco di ricerche di mercato Forsa, Alnatura ha raggiunto il nono posto in classifica riuscendo così a posizionarsi come unica marca di alimentari nella top ten dello studio Brandmeyer.  L’impresa biologica assiana è riuscita a migliorare ancora salendo di tre posizioni rispetto al dodicesimo posto del 2014, lasciando molto dietro di sé famose marche di alimentari convenzionali.

Maggiori informazioni sullo studio Brandmeyer.

Alnatura è stata insignita del Premio tedesco per la sostenibilità 2016 nella categoria delle imprese tedesche medio-grandi.

L’azienda specializzata nella vendita di prodotti biologici di Bickenbach, in Assia meridionale, è stata premiata per la seconda volta, dopo il 2011,come azienda più sostenibile della Germania. La premiazione si è svolta il 25 novembre 2016 a Düsseldorf, alla presenza di numerosi ospiti illustri.

Con questo riconoscimento, la giuria ha voluto premiare il ruolo di pioniere che Alnatura svolge da decenni in maniera coerente in favore della sostenibilità nel settore alimentare tedesco. Da sempre Alnatura fornisce nuovi importanti input per lo sviluppo di un’agricoltura biologica sostenibile. Grazie al suo impegno attivo in favore degli alimenti biologici, l’azienda funge da apripista in Germania per il consumo sostenibile.

 

«Il fatto che ci stiamo muovendo sulla strada giusta non è dimostrato solo da questo riconoscimento, ma anche dal favore profuso dai nostri clienti. È grazie a loro che da oltre 30 anni sviluppiamo quotidianamente, in collaborazione con la nostra rete crescente di coltivatori biologici, aziende partner produttrici e distributrici, un “mondo migliore per l'uomo e la Terra”», afferma Götz Rehn, fondatore e direttore di Alnatura.

Il Premio tedesco per la sostenibilità viene assegnato dal 2008 ogni anno dalla medesima fondazione, Stiftung Deutscher Nachhaltigkeitspreis e.V., in collaborazione con il Governo federale, il Consiglio per lo sviluppo sostenibile, importanti associazioni comunali, organizzazioni economiche, enti di ricerca e organizzazioni della società civile.

Bickenbach, 6 aprile 2016. Alnatura ha vinto il premio CSR del Forum CSR (Corporate Social Responsibility) tedesco* nella categoria «Gestione della biodiversità per la conservazione della varietà biologica mondiale». La giuria di esperti indipendenti riconosce in questo modo l’impegno di Alnatura su vari fronti a favore della tutela della varietà delle piante e delle specie in generale. Accanto all’impegno profuso tramite le proprie linee di prodotti, come ad esempio gli articoli bio Alnatura prodotti da contadini di montagna o le bustine di semi che incentivano in modo mirato la biodiversità nel contesto dell’agricoltura ecologica, Alnatura informa anche regolarmente clienti e collaboratori su temi quali la sostenibilità e la biodiversità. Inoltre l’impresa mira a minimizzare gli effetti potenzialmente negativi sulla biodiversità in tutti i processi aziendali, dalla logistica fino all’espansione e alla gestione rispettosa dell’ambiente dei supermercati Alnatura.

«Siamo molto felici di aver ricevuto questo premio. Desidero ringraziare la clientela Alnatura e i nostri collaboratori. Grazie al loro sostegno, da oltre 30 anni possiamo fare qualcosa di giusto per l’uomo e la terra,» dichiara Gütz Rehn, fondatore e amministratore di Alnatura, che ha preso in consegna il premio il 5 aprile 2016 a Ludwigsburg.

Il premio è stato assegnato in occasione del 12° Forum CSR tedesco. Il premio CSR tedesco, conferito quest’anno per la settima volta, intende onorare aziende e istituzioni di carattere aziendale che si assumono le proprie responsabilità nei confronti della società e si distinguono per un’attività economica all’insegna della sostenibilità.

 

 

*Il Forum CSR tedesco – Forum internazionale per la sostenibilità e la capacità di affrontare il futuro è una piattaforma di comunicazione per le aziende e per tutti gli altri gruppi sociali. Corporate social responsibility (CSR) e sostenibilità sono le forme di espressione moderne dell’impegno aziendale per la società. Il premio CSR tedesco viene conferito ad aziende e istituzioni di carattere aziendale quali fondazioni e istituti di ricerca.

Studio "La marca preferita dei tedeschi" condotto da Brandmeyer Markenberatung

Amburgo (ots) - Quest’anno, gli alimentari preferiti dei tedeschi sono i prodotti bio. Lo dimostra lo studio "La marca preferita dei tedeschi" condotto da Brandmeyer Markenberatung. Nel 2014, la marca alimentare e catena di negozi Alnatura è entrata per la prima volta nella top 50 posizionandosi al 12° posto. Coca-Cola, che nel 2013 era ancora in testa alla classifica degli alimentari, perdeva invece 11 posizioni. Per questo studio rappresentativo, l’istituto di ricerche di mercato Forsa, su incarico di Brandmeyer Markenberatung, ha intervistato più di 3000 tedeschi: quasi 2000 hanno citato la loro marca preferita.
Dallo studio sulle marche preferite emerge anche la diversità di opinione fra i sessi, una diversità talvolta piuttosto accentuata: con il 3,2% dei voti le donne scelgono Alnatura che farebbe segnare così la settima posizione, mentre gli uomini accordano alla marca bio solo lo 0,3% dei voti escludendola dalle prime posizioni. Sul totale dei voti Alnatura ottiene l’1,8% corrispondente alla posizione 12 della classifica generale. Le Top Ten restano soprattutto in mano alle marche di moda e di automobili: in cima alla classifica si riconfermano Adidas, Nike, BMW e Audi.



Per la prima volta anche Demeter nella top 50

Alla posizione 15 segue la seconda marca alimentare preferita, il classico della cioccolata Milka, che ottiene ancora l’1,0% dei voti. Lo scorso anno Coca-Cola era ancora la marca alimentare preferita e si attestava alla posizione 14 della classifica generale. Quest’anno invece la dissetante e frizzante bibita scivola alla posizione 25, posizione condivisa a pari merito con Demeter, pioniere del bio, che come Alnatura si piazza per la prima volta in posizione avanzata.
“Il 2014 è l’anno in cui i prodotti bio irrompono definitivamente sul mercato”, dichiara Andreas Pogoda, brand expert di Brandmeyer Markenberatung. “Il fatto che quest’anno entrambe le marche si posizionino molto avanti fra quelle preferite lo dimostra chiaramente: è molto più di una tendenza passeggera. Nel corso degli anni i tedeschi hanno imparato a conoscere ed apprezzare determinate marche bio, tanto da non voler più rinunciarvi."

 

Le marche preferite dei tedeschi: top 15

  1. Adidas
  2. BMW
  3. Nike
  4. Audi
  5. VW
  6. Mercedes
  7. Apple
  8. Nivea
  9. Esprit
  10. Samsung
  11. s'Oliver
  12.  Alnatura
  13. Porsche
  14. Tommy Hilfiger
  15. dm / Milka

Informazioni sullo studio
Nel mese di agosto 2014 l’istituto di ricerche di mercato Forsa ha condotto su incarico di Brandmeyer Markenberatung un sondaggio telefonico fra la popolazione concernente le marche preferite. Su un totale di 3023 interviste svolte, 1928 intervistati hanno citato la loro marca preferita. Età degli intervistati: dai 14 anni in su. Trovi maggiori informazioni su www.lieblings-marken.de.

Informazioni su Brandmeyer MarkenberatungBrandmeyer Markenberatung è fra i leader per quanto riguarda brand strategy, analisi e comunicazione di vendita nella regione germanofona. Già 25 anni fa, il dott. Klaus Brandmeyer ha collaborato alla creazione del megatema “marca” dando così impulsi importanti al brand management. Brandmeyer Markenberatung di Amburgo gestisce con successo marche di diversi settori. Il suo operato si focalizza su come può una marca contribuire alla creazione di valore sostenibile, all'educazione della clientela e alla vendita dei servizi dell'azienda.