Navigazione

Zucchine ripiene di risotto al pomodoro e pecorino

Zucchine ripiene di risotto al pomodoro e pecorino

Per 4 porzioni

Ingredienti

 
500 ml di succo di pomodoro
1 dado di brodo vegetale
2 scalogni
1 spicchio d’aglio fresco
2 cucchiai di olio d’oliva
160 g di riso per risotto
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di zucchero di canna grezzo
250 ml di vino bianco
1 foglia di alloro
100 g di pomodori secchi
120 g di pecorino, o in alternativa parmigiano
1 mazzetto di origano
4 zucchine per circa 500 g
40 g di burro freddo a cubetti
  Sale marino
  Pepe nero fresco dal macinino
 

Preparazione

  1. Far bollire il succo di pomodoro con il dado. Nel frattempo pelare gli scalogni e l’aglio, tritarli finemente e soffriggerli nell’olio d’oliva. Aggiungere il riso per risotto e cuocere mescolando finché risulta trasparente. Unire il concentrato di pomodoro e lo zucchero e rosolare brevemente. Spegnere con 100 ml di vino e riempire con il brodo al pomodoro. Aggiungere la foglia di alloro e lasciar sobbollire il risotto mescolando di tanto in tanto per circa 25 minuti a fuoco basso. 
  2. Nel frattempo, tagliare a pezzettini i pomodori secchi e grattugiare il pecorino. Staccare le foglioline di origano dai gambi, mettendo da parte alcuni rametti per decorare il piatto, e tritarle finemente. Lavare le zucchine sotto l’acqua corrente, asciugarle, tagliarle a metà per il lungo e svuotarle. Cuocere al dente le verdure così preparate in acqua salata bollente, dopodiché estrarle dall’acqua e lasciarle sgocciolare. Preriscaldare il forno a 200 °C. Il riso dovrebbe essere leggermente al dente, mentre il brodo dovrebbe essere denso. Togliere il risotto dal fuoco e levare la foglia di alloro. Incorporare i pomodori secchi, l’origano, la metà del pecorino e il burro e aggiustare di sale e pepe. 
  3. Riempire le zucchine cotte di risotto e cospargerle con il pecorino rimanente. Adagiare le zucchine ripiene su una teglia o una pirofila, irrorare con il vino rimanente e cuocere nel forno per 15 minuti. Guarnire con l’origano e servire. 

Ideale con un rinfrescante vino bianco secco, che è perfetto anche con tante altre prelibatezze leggere come antipasti, pesce o verdure

 

Fonte: Alnatura