Navigazione

Petto d’anatra con salsa ai mirtilli rossi

Petto d’anatra con salsa ai mirtilli rossi

Ingredienti per 4 porzioni

Ingredienti

1 cipolla rossa
2 petti d'anatra
250 ml di vino rosso
100 g di mirtilli rossi*
1/2 cucchiaino di sale*
1/4 cucchiaino di pepe nero macinato*
2-3 pizzichi di coriandolo macinato

Preparazione

  1. Pelare le cipolle e tagliarle a cubetti piccoli. Lavare e tamponare i petti d’anatra, tagliarli, sul lato della pelle, a rombi larghi 1,5 cm.
     
  2. Preriscaldare il forno a 150 °C (calore superiore e inferiore).
     
  3. Mettere i petti d’anatra in un tegame da forno e rosolare a fuoco alto
    (liv. 5) per 6 minuti, finché la pelle diventa croccante e dorata.
    Rosolare ancora per 1 minuto sul lato della carne, togliere dal tegame
    e mettere in un piatto.
     
  4. Non lavare il tegame e riutilizzarlo per rosolare le cipolle nel grasso dell’anatra a fuoco medio per 3 minuti, quindi sfumare con vino rosso. Incorporare i mirtilli rossi, il sale, il pepe e il coriandolo, mescolare e portare ancora una volta a ebollizione.
     
  5. Disporre i petti d’anatra con il lato della carne verso il basso nella salsa e lasciar cuocere a fuoco lento per 15 minuti nel forno.
    Tagliare i petti d’anatra a fettine. Ridurre il brodo in pure e servire come salsa con le fettine di petto d’anatra.

 

Tempo di preparazione: ca. 55 min.

 

Fonte: Alnatura
Fotografo: Oliver Brachat


*disponibile in qualità bio Alnatura

 

 

Ingredienti

600 g di carote
100 ml di acqua
1/2 cucchiaino di vino rosso
1 pizzico di zucchero di canna grezzo*
1 pizzico di sale*
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaino di olio extra vergine d’oliva*

Gnomi di carote con rosmarino

  1. Pelare le carote, asportare le estremità, poi tagliare le carote in diagonale a pezzetti da 5 cm di lunghezza in modo che abbiano una base d’appoggio. Portare a ebollizione in acqua insaporita con sale e zucchero e lasciar sobbollire a fuoco lento con il coperchio per altri
    5 minuti. Infine, far cuocere altri 5 minuti senza coperchio finché l’acqua è evaporata.
     
  2. Nel frattempo, lavare il rosmarino, scuoterlo per asciugarlo bene, strappare gli aghi e tritarli finemente. Cospargere le carote con olio e rosmarino e saltarle. Disporre le carote come piccoli gnomi in piedi sul piatto.

Tempo di preparazione: ca. 25 min.

Ingredienti

300 ml di acqua
60 g di burro
100 g di polenta*
40 g di Parmigiano Reggiano

Stelle di polenta

  1. Portare a ebollizione in una pentola l’acqua con 50 g di burro. Mescolare la polenta con la frusta e far cuocere per 2 minuti mescolando a fuoco lento, finché non inizia ad addensarsi. Incorporare il parmigian grattugiato.

  2. Foderare una pirofila (ca. 20 x 26 cm) con carta da forno. Disporvi la polenta spalmando il composto con lo spessore di 1 cm circa. Coprire con altra carta da forno, far raffreddare e lasciar riposare in frigorifero per una notte.
     
  3. Il giorno successivo, formare delle stelle con uno stampino per biscotti. Disporle in una padella antiaderente grande e farle cuocere con il burro restante a fuoco medio per 3-4 minuti per lato, finché non diventano dorate, girandole una sola volta. Per evitare resti, tagliare la polenta rimanente in piccoli pezzetti e cuocerli.


Consiglio: Per la variante vegana, utilizzare l’olio d’oliva Alnatura e aggiungere
½ cucchiaino di sale al posto del parmigiano.


Tempo di preparazione: ca. 35 min. + riposo durante la notte